Categoria
Grande evento

Come riconciliare la tecnologia con la natura? Come facilitare l'avvento di un nuovo umanesimo, un mondo basato su uno sviluppo sostenibile e su scelte responsabili? E' tempo di darsi come obiettivo la costruzione del Terzo Paradiso, che viene dopo il paradiso della comunione con la natura e dopo l'attuale paradiso artificiale. Una terza fase dell’umanità che si realizza nella connessione equilibrata tra l’artificio e la natura.

Ospiti

Michelangelo Pistoletto

Michelangelo Pistoletto nasce a Biella nel 1933. Inizia a esporre nel 1955 e nel 1960 tiene la sua prima personale alla Galleria Galatea di Torino. La sua prima produzione pittorica è caratterizzata da una ricerca sull’autoritratto. Nel biennio 1961-1962 approda alla realizzazione dei Quadri specchianti, che includono direttamente nell’opera la presenza dello spettatore, la dimensione reale del tempo e riaprono inoltre la prospettiva, rovesciando quella rinascimentale chiusa dalle avanguardie del XX secolo.

In dialogo con

Juan Carlos De Martin

Curatore scientifico del Festival della Tecnologia insieme al Rettore del Politecnico Guido Saracco e al giornalista e saggista Luca De Biase.

È professore ordinario di ingegneria informatica al Politecnico di Torino e delegato del Rettore per la cultura e la comunicazione. Insegna i corsi di Rivoluzione digitale e Tecnologie digitali e società e codirige il Centro Nexa su Internet e Società.