Il Festival della Tecnologia sarà un evento diffuso che, a partire dai campus del Politecnico, coinvolgerà numerosi poli culturali in città. La sede principale sarà la Sede Centrale del Politecnico, in Corso Duca degli Abruzzi 24). 

L'area circostante di Corso Duca degli Abruzzi (Piazzale Duca d’Aosta) sarà dotata di strutture geodetiche che convergeranno in un Villaggio della tecnologia, che sarà animato da laboratori, eventi per le scuole e le famiglie e sarà completata da un area dedicata alla ristorazione con un'offerta di street food.

La splendida e prestigiosa sede della Scuola di Architettura del Politecnico, il Castello del Valentino, sarà l'altra location principale del Festival e ospiterà eventi e dibattiti nel suo Salone d'Onore.

Tra le altre sedi di eventi e incontri:

  • Circolo dei Lettori - Il centro culturale torinese, sostenuto dalla Regione Piemonte, ha raccolto fin da subito la sfida proposta dal Festival della Tecnologia diventandone partner. La sede di Via Bogino 9 a Torino sarà il punto di riferimento del Festival in centro città, con incontri e dibattiti incentrati sulla tecnologia e la narrativa;
  • Piazza Castello - Il cuore del centro di Torino, che ospiterà un'installazione, un info point e uno spazio con la possibilità di seguire in video collegamento alcuni degli eventi principali del Festival;
  • OGR-Officine Grandi Riparazioni - Monumento della storia industriale torinese, le antiche officine ferroviarie si sono trasformate in un nuovo centro per la cultura e l'innovazione a Torino. Le Officine Grandi Riparazioni diventeranno sede del Festival il 9 novembre con una giornata di grandi eventi nella sala ex-Fucine;
  • Altre sedi in città per il programma del Festival Diffuso, dal Museo Nazionale del Cinema alla Cavallerizza Reale di Torino, dal Museo del Fantastico e della Fantascienza al Museo della Radio e della Televisione Rai, al Polo del '900 e al Museo dell'Automobile.